ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE
Carlo Alberto Dalla Chiesa
Via San Donato 1 21018 Sesto Calende (Va)
Tel. 0331921114 - Fax 0331913542
Posta Elettronica Certificata
Sei qui: Home Ultime notizie “Don Milani, profeta con i piedi per terra” - 15 aprile 2018

“Don Milani, profeta con i piedi per terra” - 15 aprile 2018

logo

L' associazione I CARE è molto lieta di presentare una giornata dedicata interamente a don Lorenzo Milani dal titolo “Don Milani, profeta con i piedi per terra”. Sarà domenica 15 aprile alle ore 15 presso il cineteatro “S. Amanzio” di Travedona, dove I CARE è stata tenuta a Battesimo nel 2011 da Agostino Burberi, uno degli allievi di don Milani a Barbiana. Anzi fu proprio Agostino il primo ragazzo ad incontrare don Milani quando il priore arrivò a Barbiana nel lontano dicembre del 1954. Agostino Burberi sarà con noi domenica 15 aprile e di questo siamo molto orgogliosi. Chi meglio di lui, infatti, può ricordare don Lorenzo a cinquant’anni dalla morte?
In questa occasione verrà presentato anche uno spettacolo teatrale su “Lettera a una professoressa”, l’opera più celebre della scuola di Barbiana, un’opera collettiva il cui spirito verrà fatto rivivere per noi da Nicola Tosi, regista e attore della messa in scena, coadiuvato dalle musiche e dalla voce di Valentin Mufila. Lo spettacolo è stato finanziato interamente dall'associazione I CARE con un sostanzioso contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto. Oltre a loro, ci saranno anche altri preziosi ospiti: don Alessandro Andreini della comunità di San Leolino, il teologo Marco Vergottini, il professore di Patrologia Alberto D’Incà, l’insegnante di lingua italiana ai migranti Giovanni Chinosi. Tutti insieme per raccontare un “pezzo” di don Lorenzo e per aiutarci a capire quale dovrebbe essere veramente la “buona” scuola di cui tanto si parla oggi.
Giovedì 19 aprile, alle 21, sarà proiettato, sempre al “S. Amanzio” il docufilm “Barbiana ’65, la lezione di don Milani” del regista Alessandro G. A. D’Alessandro, presentato lo scorso anno al festival cinematografico di Venezia dove riscosse una vasta eco.
Inoltre saranno in mostra le prestigiose tavole de “Il maestro”, tratte dall’omonimo fumetto pubblicato da Orecchio Acerbo Edizioni e magistralmente illustrate da Simone Massi su testi di Fabrizio Silei.
Contiamo che un menu così ricco possa suscitare l’interesse non solo dei soci di I CARE, ma di tutti gli appassionati di don Milani e anche di coloro che non lo conoscono ancora ma vogliono avvicinarsi al priore di Barbiana attraverso le parole di chi lo ha conosciuto per davvero.

L'evento è organizzato in collaborazione con la Fondazione Don Lorenzo Milani, la parrocchia di S. Vito e Modesto di Travedona, orecchio Acerbo Edizioni, l'IC "G. Leva" di Travedona Monate, il CPL di Busto Arsizio,  l'IIS "Dalla Chiesa" di Sesto Calende, l'associazione "Pace e convivenza" di Sesto Calende, la Cooperativa "Lotta contro l'emarginazione" e il Gruppo famiglie "Card. Martini" di Gavirate.